Palette Makeup Revolution, ecco perché sono così famose: recensione Hot smoked

hot smoked palette makeup revolutionDopo tantissimo tempo che posseggo alcune palette Makeup Revolution, ho deciso di parlare di una in particolare con cui mi trovo molto bene. Si tratta della palette Hot smoked, dupe più o meno fedele della Smoked della Urban decay. Come tutte le palette più economiche di questo marchio, è in plastica non troppo spessa, abbastanza semplice e senza fronzoli.
Contiene 12 colorazioni che partono dai nude fino ai colori più vibranti, inoltre le texture degli ombretti sono differenti ed infatti troviamo sia opachi che satinati e per mia fortuna nessun glitterato.
Molto completa e comoda da poter essere portata in viaggio, purtroppo però non scommetto molto sulla resistenza della confezione che sembra molto fragile. Per questo consiglio di inserirla in qualche pochette oppure, come faccio io, in un foglio di plastica di quelli con le bollicine.

Prezzo: 4,95 euro per 14 gr.

Pao: 12 mesi.

Dove acquistarla: Sul loro shop online, ma anche su bb cream Italia o come ho fatto io su Maquillalia.com.

Recensione d’uso: La palette è dotata anche di uno sfumino doppio, ma io non mi ci trovo molto bene anche perché è davvero piccolo. Per questo preferisco usare i miei pennelli, oppure all’evenienza le dita. Anche essendo molto scriventi, delle volte passo il pennello su una salvietta umidificata e poi prelevo il prodotto, in questo modo i satinati sono ancora più accesi e vibranti. Gli opachi ovviamente tendo ad applicarli asciutti ed infatti in questo modo è anche più facile sfumarli con pennelli ampi. La posso utilizzare sia se ho in mente di realizzare un trucco total matte, sia se voglio qualcosa di colorato e luminoso. Unico neo, manca un illuminante satinato che io amo applicare nell’angolo interno. Nonostante questo la trovo molto completa, anche perché contiene un grigio scurissimo quasi nero che può essere utilizzato per sostituire la matita sia nella parte inferiore che superiore.swatches hot smoked makeup revolutionRisultati ed opinioni: Inizio parlando della pigmentazione, che a mio avviso è davvero ottima. Avendo la palpebra molto scura, gli ombretti devono essere molto scriventi per poterla coprire senza risultare alterati. Gli unici meno pigmentati sono quelli chiari, ma con una buona base schiariscono discretamente la palpebra e soprattutto non mi danno l’effetto di pelle raggrinzita e secca. Applicati sotto il sopracciglio invece li adoro e uso quello più chiaro o quello più scuro a seconda della tipologia di makeup che sto realizzando. Non tendono a svanire soprattutto se bagnati, e non vanno nelle pieghe ma io non ho la palpebra eccessivamente oleosa. La texture migliore la possiedono i satinati e soprattutto il color rame (prima fila, sesto ombretto) sembra davvero burro e mi piace utilizzarlo assieme al blu elettrico, oppure al verde smeraldo sempre della stessa palette. Il colore che utilizzo di meno è il lilla grigiastro (seconda fila, quinto ombretto) che è abbastanza chiaro e che soprattutto non mi dona particolarmente.

Pro: economica, pigmentazione, buona selezione di colori

Contro: confezione che sembra fragile.

La consiglio? come posso dire di no, la utilizzo moltissimo ed ho realizzato un makeup anche per il sito che ha riscontrato parecchio successo. Il prezzo è ottimo e la qualità anche, ora che Maquillalia ha abbassato le spese di spedizione non c’è davvero motivo per dirvi di non acquistare questa palette makeup revolution.

Avete qualche palette di questo marchio? come vi siete trovate? 
attendo i vostri preziosi commenti e spero che la recensione vi sia stata d’aiuto. Un bacio bellezze.

Alla prossima beauty recensione!

PS. Seguimi su Bloglovin. <3