Maschere viso: la beauty routine perfetta

Le maschere per il viso sono un alleato indispensabile della beauty routine di ogni donna
che sa come prendersi cura della sua pelle. Ne esistono ormai di ogni tipologia: dalle
maschere idratanti, a quelle anti età, dalle detox-mask alle maschere esfolianti, ognuna ha le
sue proprietà peculiari e può contribuire a mantenere la cute del viso fresca, tonica e sempre
al top della sua forma.

Quando si sceglie di utilizzare una maschera viso però, bisogna tenere conto di alcuni
consigli essenziali. Innanzitutto, è necessario selezionare sempre e comunque i prodotti
che sono totalmente compatibili con il proprio tipo di pelle, per non rischiare di irritarla o
seccarla.

Inoltre, è fondamentale sapere come applicare correttamente la maschera viso, per non
sbagliare nemmeno un passaggio della procedura e massimizzare quindi i risultati del
trattamento: quali sono i segreti di questo piccolo rituale di bellezza?

Cosa fare prima di applicare la maschera viso?

Prima di procedere con l’applicazione della maschera viso prescelta, è buona norma
preparare la cute a ricevere il trattamento. Come? Innanzitutto con una detersione
profonda della pelle, che elimini ogni traccia di make-up, impurità e smog.

Ma anche procedendo con un’esfoliazione delicata che rimuova le cellule morte e consenta
all’epidermide un assorbimento completo dei principi attivi della maschera che si andrà
ad applicare.

Prima di applicare poi la maschera è anche importante applicare un buon tonico viso, che
rinfreschi la pelle, ne riequilibri il pH e la renda fresca e piena di energia. Sarà sufficiente
picchiettare un batuffolo di cotone imbevuto del tonico preferito per completare questo breve
rito pre-maschera.

Come applicare correttamente la maschera viso?

Ogni maschera viso riporta sulla sua confezione il tempo di posa consigliato, studiato dal
brand produttore nell’ottica di ottimizzare i risultati del prodotto: rispettarlo è decisamente
importante e prolungare l’applicazione della maschera oltre il minutaggio suggerito non
ne aumenta l’efficacia, anzi, potrebbe risultare troppo aggressivo per la cute.

Generalmente, per la maggior parte dei prodotti, il tempo di posa è compreso tra 5 e i 15
minuti, ma esistono maschere che possono essere tenute in posa anche 30 minuti e oltre.
Qual è però il momento migliore della giornata, per applicare una maschera viso?

Molte preferiscono dedicarsi a questo piccolo momento di relax alla sera, prima di coricarsi,
mentre altre lo considerano un modo efficace per risvegliare la pelle al mattino, magari
utilizzando una maschera energizzante.

Ma qualsiasi momento della giornata è perfetto per prendersi un momento di stacco dal
mondo e dedicarsi ai propri passatempi preferiti durante il tempo di posa della propria
maschera. Ad esempio guardare un telefilm, dedicarsi all’intrattenimento online su
casinosicurionline .net , leggere un libro o fare un sonnellino.

Come rimuovere la maschera?

Il passaggio della rimozione della maschera viso è importante quanto la sua applicazione: è
sempre meglio usare dell’acqua tiepida per rimuovere la maschera ed evitare invece
l’acqua troppo fredda e quella eccessivamente calda, che non farebbe altro che intaccare le
naturali barriere protettive della pelle.

È bene anche usare una spugna fatta di materiali naturali, che sia delicata ma efficace
allo stesso tempo e rimuova tutti i residui della maschera viso senza però sfregare la pelle:
passarla delicatamente sul volto con movimenti circolari è la soluzione migliore.

Cosa fare dopo l’applicazione della maschera?

Per chiudere in bellezza questo momento di bellezza e coccole, da ripetere preferibilmente
con regolare cadenza settimanale o bisettimanale, è possibile applicare nuovamente un
buon tonico astringente e riequilibrante che chiuda i pori della pelle.

Si può poi proseguire massaggiando sul volto un prodotto idratante e mirato per i risultati
beauty che si desidera ottenere, come un eccellente trattamento anti-age per la notte,
oppure un siero viso giorno, o ancora la propria crema idratante quotidiana.