Neve cosmetics, Flat perfection fondotinta minerale compatto

flat perfection, fondotinta di neve cosmeticsDopo averlo utilizzato quasi per tutta l’estate, finalmente scrivo la recensione. Il prodotto in questione è un fondotinta minerale compatto, ultimo arrivato in casa Neve cosmetics. La prima cosa che ho notato, è stata la confezione carinissima che ricorda le pietre dei giardini Zen. Oltre che graziosa, è leggera ed occupa pochissimo spazio in borsetta. Ovviamente è disponibile in tante colorazioni, divise tra pelli chiare, medie e scure. La colorazione che ho acquistato io è la Medium neutral. Dopo aver provato la Medium warm con l’High coverage ( che era troppo gialla per me), sono passata a questa neutra. Per l’estate forse è un pó chiara ma contando che voglio utilizzarlo anche in autunno/inizio inverno, ho preferito prendere questa colorazione.

Prezzo: 14,90 euro per 8 gr.

Dove acquistarlo: Sul sito di Neve cosmetics, su altri siti che trattano il marchio e in alcune bioprofumerie ( negozi fisici).

Inci: Talc, Mica, Silica, Titanium Dioxide (Titanium Dioxide), Octyldodecyl Stearoyl Stearate, Lauroyl Lysine, Zinc Stearate, Cetearyl Ethylhexanoate, Caprylyl Glycol, Aluminum Hydroxide, Retinyl Palmitate, Tocopheryl Acetate, CI 77491 (Iron Oxide), CI 77492 (Iron Oxide), CI 77499 (Iron Oxide).

Descrizione dal sito Neve cosmetics: Fondotinta in polvere pressata dalla formula vegetariana e vegana.
Preziosi minerali si uniscono a componenti vegetali e vitamine per una pelle dall’aspetto luminoso e levigato, sublime alla vista quanto al tatto (accarezzare per credere!). Flat Perfection non contiene siliconi, petrolati, né parabeni, per non stressare la pelle e l’ambiente.

Recensione d’uso: Ho provato ad applicare questo fondotinta con diversi pennelli, maggiormente con pennelli a sezione piatta. Mi trovo meglio ad utilizzare quest’ultimi, come per esempio il bunnybuki di Neve cosmetics. Prelevo il prodotto dalla cialda poco per volta, per non far svolazzare e quindi sprecare troppa polvere. Dopodiché, sempre per lo stesso motivo, invece di spennellare tampono con il pennello sul viso. In questo modo faccio aderire la polvere al viso, poco dopo sfumo con movimenti circolari e cerco di portare via il prodotto in eccesso. Facendo così, trovo che la pelle si secchi meno e che si possa scongiurare l’effetto polveroso sul viso. Non mi è piaciuta per niente l’applicazione con pennelli più ampi, o con setole poco dense. Per esempio con il powder brush di Elf o con un pennello grande da cipria, trovo che diminuisca di molto la coprenza del fondotinta. Quest’ultimo metodo è più adatto se si vuole utilizzare il Flat perfection come cipria.

swatch fondotinta neve cosmeticsRisultati ed opinioni: Come immaginerete, la coprenza di questo fondo non è altissima. Il risultato è estremamente naturale ed opaco al punto giusto. Non mi secca ulteriormente la pelle, anche se lo tengo molte ore e dona una sensazione di pelle vellutata. Come sempre per le occhiaie utilizzo un correttore, ho notato invece che per le piccole macchie post brufolo ( non molto evidenti) posso applicare il Flat perfection, ma con i polpastrelli. Picchietto leggermente e la macchia si camuffa molto bene. Non avendo la pelle grassa non ho potuto fare la prova “lucidità”, ma ho notato che soltanto in estate il mento tende a lucidarsi leggermente dopo alcune ore. Quando applico questo fondotinta, la zona del mento rimane opaca ed asciutta per tutto il tempo in cui ce l’ho sul viso. Ovviamente tale effetto dura anche su tutto il viso per molte ore.

Pro: effetto naturale, non secca la pelle.

Contro: non copre bene le imperfezioni più evidenti.

Lo consiglio? Se siete amanti del minerale e dei fondotinta compatti, questo fa per voi. Con l’aggiunta del correttore dove serve, l’effetto è molto bello.

Lo avete provato? Preferite il compatto o la polvere libera? Commentate e fatemelo sapere. Se vi va iscrivetevi al sito, inserendo la vostra mail qui a sinistra! Un saluto a tutte.

Alla prossima beauty recensioni!