I prodotti che ho terminato – Gennaio 2015 (Prima parte)

Nuovo articolo con i prodotti terminati del periodo, precisamente Gennaio 2015. Ovviamente non li ho finiti tutti insieme, infatti conservavo da tempo i flaconi vuoti per inserirli poi in un articolo. Vista la mole di cosmetici che dovrò andare a descrivere, ho deciso di dividere questo articolo in due parti. Questa riguarderà prodotti per viso e capelli, mentre la seconda i mascara. Ho deciso di dividere i mascara terminati poiché in questo periodo ne ho terminati parecchi, ben cinque.

Partiamo quindi con la prima parte dei prodotti finiti:

Prodotti terminati gennaio 2015 1

 Shampoo delicato Gently, finito e già ricomprato. Uno shampoo low cost che si può trovare in tutti i discount Todis. Resa fantastica, almeno sui miei capelli fini e grassi ed ottimo rapporto qualità prezzo. Io non lo lascio più!

 L’Angelica Officinalis guaranà e semi di lino, ho amato alla follia questo shampoo per l’idratazione e la morbidezza che donava ai miei capelli. Peccato che troppa idratazione non va molto d’accordo con i capelli grassi, che si, restano morbidi e setosi ma allo stesso tempo si sporcano molto più velocemente. Ottimo quindi per capelli da normali a secchi.

– Garnier Ultra Dolce al cacao e olio di cocco, profumo paradisiaco che sui miei capelli rimane anche nei giorni successivi. Purtroppo questo shampoo mi rende i capelli piatti e senza volume. Va bene averli disciplinati, ma piatti non mi piacciono proprio. Forse potrebbe andar bene per dei capelli più doppi e già voluminosi di natura, ma per dei capelli fini e lisci eviterei.

– Bottega verde mousse detergente delicata, un prodotto per pulire il viso all’aloe davvero molto delicata e per nulla aggressiva. Avendo la pelle secca ho problemi con i detergenti che se troppo sgrassanti mi creano ulteriore secchezza e pellicine in evidenza. Non avendo sebo in eccesso ho bisogno di un prodotto che vada semplicemente a rimuovere residui di cosmetici e impurità che si sono depositate sul viso durante la giornata. Attenzione perché ad alcune ragazze secca un po’, quindi dipende anche dalla delicatezza e sensibilità della nostra pelle.Prodotti terminati gennaio 2015 2– Schultz balsamo ravvivante alla camomilla. Ci tengo subito a sottolineare una cosa, e cioè che questo balsamo non schiarisce i capelli scuri. Dico questo perché puntualmente tra le ricerche del mio sito leggo “il balsamo Schulz schiarisce i capelli scuri?”. Penso che ci voglia ben altro per poter schiarire dei capelli castani o mori, quindi andate tranquille morettine. L’ho acquistato già tre volte e mi ci sono trovata sempre benissimo, districa alla perfezione e rende i capelli davvero morbidi. Adoro la sua consistenza densa e corposa che fa scivolare le dita tra i capelli senza bisogno della spazzola. Infatti una volta uscita dalla doccia, do una passata velocissima con la spazzola e sono perfettamente pettinati.

– Splend’Or balsamo al cocco per capelli lunghi e ribelli. Ho utilizzato questo balsamo per tantissimo tempo per il prezzo contenuto e la facile reperibilità. Dopo molti utilizzi sono arrivata alla conclusione che non fa per me, non perché sia di cattiva qualità, ma perché per dei capelli lunghi non è sufficiente. Essendo molto liquido si necessita di una quantità davvero enorme se si hanno capelli lunghi come i miei, e nonostante questo il prodotto scivola via. Dopo averlo sciacquato i capelli rimangono abbastanza morbidi, ma bisogna lavorare molto di più con la spazzola in confronto a quello Schulz. Quando avevo i capelli corti lo trovavo ottimo.

– Badger lip balm. Questo era l’ultimo delle mia scorta, quello al mandarino. Devo dire che è stato uno dei miei preferiti insieme al limone e zenzero. I balsami Badger sono quelli che mi soddisfano di più, mi idratano davvero le lebbra e me le lasciano morbide per tantissime ore senza che io debba riapplicarlo ogni cinque minuti. Purtroppo sono difficilmente reperibili e per questo mi sono affidata ad un altro marchio di cui parlerò più avanti. Nel caso dovesse andar male so già che li riacquisterei senza dubbio.

– Vidya crema corpo sensitive. Terminata già da tantissimo tempo, mi è durata davvero molto poiché dopo qualche utilizzo ho deciso di applicarla sulle mani. Ovviamente ottima e molto idratante anche sul corpo, ma vista la consistenza corposa ma allo stesso tempo di facile assorbimento mi ha portata ad utilizzarla sulle mani. Se fosse stato un prodotto full size l’avrei sicuramente usata per entrambe le cose.

Questa era la prima parte dei prodotti terminati, a breve pubblicherò anche la seconda parte con i mascara. Fatemi sapere se avete provato alcuni di questi cosmetici e se avete qualcosa da consigliarmi. Un bacio bellezze.

Alla prossima beauty recensione!

PS. Se vi va seguitemi su Bloglovin.